closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il Partito comunista «radicato dentro»

Un legame profondo. È una frase che credo possiamo ritrovare solo sulla bocca di quelli della nostra generazione, quella che ha militato fra guerra e dopoguerra, ma poi fino agi anni ’50 e oltre

Emanuele Macaluso

Emanuele Macaluso

«Quelli sono gli anni in cui il Pci mi si è radicato dentro». Proprio così ha cominciato Emanuele l’altro giorno, quando D’Alema ci aveva riunito attorno a un tavolo (digitale) per un dialogo sul partito nel centenario della sua nascita: tre generazioni, il più giovane chi ci aveva convocato, di mezzo Occhetto, e poi noi tre, i pochi novantenni che siano stati nella direzione del partito ancora sopravvissuti, Tortorella, Macaluso e io. «Radicato dentro»: è una frase che credo possiamo ritrovare solo sulla bocca di quelli della nostra generazione, quella che ha militato fra guerra e dopoguerra, ma poi fino...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi