closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Il nuovo Mise di Giorgetti: tavoli di crisi bloccati da 40 giorni

Governo Draghi. Guerra politica sulla delega fra Lega, M5s e Pd. Alcune vertenze nel frattempo sono diventate emergenze - come Blutec - e ne arrivano di nuove: officine Cerutti

Il ministro Giorgetti durante una riunione su Alitalia

Il ministro Giorgetti durante una riunione su Alitalia

Da un mese e mezzo i cento tavoli di crisi aziendali non vengono convocati al Mise. Un tempo lunghissimo in cui si sono aperte nuove vertenze - come le officine meccaniche Cerutti in Piemonte - e molte stanno peggiorando - Blutec di Termini Imerese, Jindal di Piombino, ex Embraco, Sicor di Rovereto - mettendo sempre più a rischio decine di migliaia di posti di lavoro, già colpiti dagli effetti della pandemia. La crisi di governo voluta da Renzi ha bloccato tutto. Ma ora è il nuovo ministro leghista Giancarlo Giorgetti - costretto ad incontrare i lavoratori Whirlpool di Napoli dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi