closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il montaggio politico di Georges Didi-Huberman

Scaffale. «Sentire il grisou», per Orthotes. Un volume che è il risultato di due conferenze tenute nel 2013 dal filosofo francese sulla funzione politica delle immagini

Il filosofo francese Didi Huberman

Il filosofo francese Didi Huberman

Sentire il grisou di Georges Didi-Huberman, recentemente pubblicato in italiano da Orthotes grazie all’attento lavoro di cura di Francesco Fogliotti (pp. 152, euro 16), è il risultato del montaggio di due conferenze tenute nel 2013, montaggio da cui ha preso forma un saggio che rientra a pieno titolo nella riflessione del filosofo francese che, a partire da Immagini malgrado tutto, è impegnata a mettere in luce la funzione politica delle immagini. Per comprendere cosa le immagini possono è però necessario fare un passo di lato e sottolineare che, per Didi-Huberman, si tratta di rizomi densi, percorsi e agitati da assenze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.