closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il mondo buio dell’animazione nipponica

Maboroshi. Polemiche in Giappone intorno alla situazione salariale e lavorativa. Orari impossibili e paghe striminzite

Con un cortometraggio già praticamente finito - Il bruco Boro dovrebbe essere infatti proiettato nel museo dello Studio Ghibli entro la fine dell’anno e chissà forse già in estate - Hayao Miyazaki ha ufficialmente e definitivamente rotto il suo pensionamento. La scorsa settimana lo Studio Ghibli ha infatti postato un annuncio per assumere giovani animatori; lo studio che ricordiamo è «svuotato» ed in uno stato di sospensione con la maggior parte dei suoi ex-dipendenti emigrata verso altri lidi. L’annuncio è relativo al nuovo lungometraggio a cui Miyazaki sta lavorando, definito il suo «ultimo film», ma ormai sembra quasi uno scherzo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.