closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il momento della verità per Khan al-Ahmar

Territori Occupati. Oggi la Corte Suprema israeliana si esprimerà sul ricorso della comunità palestinese minacciata di demolizione. Perché un simile scenario non si realizzi, è necessaria la mobilitazione globale, scrive il direttore di B'Tselem Hagai El-Ad

Gli abitanti di Khan al-Ahmar resistono alla demolizione

Gli abitanti di Khan al-Ahmar resistono alla demolizione

Qualche volta l’ultimo giorno in tribunale non è l’ultimo. La decisione del 24 maggio presa dai giudici dell’Alta Corte Israeliana Sohlberg, Baron e Willner si pensava fosse appunto l’ultima per Khan al-Ahmar, una comunità palestinese a pochi chilometri ad est di Gerusalemme. E l’ultima seduta doveva esser seguita a breve termine dalla demolizione dell’intero villaggio da parte delle autorità israeliane. Per quanto quella decisione fosse stata presa all’unanimità e senza riserve, altro non era se non un tentativo di fornire una parvenza di legalità formale ad un‘azione profondamente immorale – e sostanzialmente illegale – da parte dello Stato. Dimostrando una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.