closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Messico è stanco di Peña Nieto

La mattanza di Iguala. Incertezza sulla sorte dei 43 studenti scomparsi, cresce la protesta contro le istituzioni. I manifestanti assediano le sedi del potere e chiedono la testa del procuratore Karam

Marcia di protesta a Città del Messico

Marcia di protesta a Città del Messico

Il presidente messicano Enrique Peña Nieto è arrivato ieri in Cina per partecipare al Forum di Cooperazione economica Asia-Pacifico (Apec). Fino al 16 - quando terminerà il G20 in Australia a cui ha deciso di partecipare -, Nieto sentirà solo l’eco delle critiche e guarderà da lontano le manifestazioni che scuotono il Messico per chiedere le sue dimissioni. Eppure, il presidente messicano sta attraversando la crisi peggiore da quando ha assunto il mandato, nel 2012, accolto da contestazioni e accuse di brogli da parte del suo avversario di sinistra Manuel Lopez Obrador. A innescare le mobilitazioni, la mattanza di Iguala,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.