closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Il linguaggio mirato degli atti feroci

Scaffale. L'ultimo libro di David Forgacs: «Messaggi di sangue. La violenza nella storia d’Italia», pubblicato da Laterza

Inci Eviner, «Nursing Modern Fall», 2012

Inci Eviner, «Nursing Modern Fall», 2012

«Questo libro parla di una serie di atti di violenza pubblica in Italia e nelle sue colonie dall’unità a oggi. Parla di battaglie, repressioni armate di proteste interne, massacri di civili oltremare, esecuzioni sommarie in tempi di guerra, spedizioni punitive, stupri di massa, esposizioni pubbliche di cadaveri nelle strade, terrorismo, stragi, omicidi mafiosi e raid di ‘giustizieri’ razzisti contro stranieri. E parla soprattutto di come questi atti violenti hanno funzionato come comunicazioni e di come a loro volta sono stati comunicati». Così David Forgacs, professore di storia italiana alla New York University, presenta il suo ultimo lavoro: Messaggi di sangue....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi