closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il leader ceceno Kadyrov: «I gay sono non-persone»

Cecenia. Quotidiano di Mosca accusa: «Abbiamo le prove dei pogrom contro gli omosessuali». Putin ha aperto una commissione di inchiesta. Per ora «non sono emersi riscontri»

Dimostrazione a favore della comunità Lgbtq cecena a Berlino

Dimostrazione a favore della comunità Lgbtq cecena a Berlino

Razman Kadyrov nominato da Vladimir Putin nel 2005 quale presidente reggente della Repubblica cecena, si è lanciato in un nuovo violento attacco contro i gay classificandoli come «diavoli» e «non-persone». RAZMAN KADYROV era già passato tristemente alle cronache per le sue dichiarazioni shock («i gay non esistono in Cecenia, è geneticamente impossibile che un ceceno possa essere gay»), per l’introduzione della Sharia nella Repubblica e per l’accusa di aver detenuto e fatto uccidere degli omosessuali negli scorsi mesi. In una intervista concessa al giornalista della Tv via cavo americana Hbo David Scott che gli chiedeva conto della repressione nei confronti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.