closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Il Jobs Act? Al “falco” Katainen piace tanto

Il commissario Ue a Roma. Prima in Parlamento, poi incontra diversi ministri: "Riforma importante, aiuterà le assunzioni". Ma l'assist è esteso a "tutte le altre riforme del governo Renzi", giustizia inclusa. E presto l'Italia potrebbe fare ricorso alla flessibilità sui conti: ma prima la verifica sul deficit, in marzo

Il vicepresidente della Commissione Ue, Jyrki Katainen

Il vicepresidente della Commissione Ue, Jyrki Katainen

Se è piaciuto al «falco» di Bruxelles, forse i lavoratori possono aggiungere qualche elemento di preoccupazione rispetto al Jobs Act. La riforma del governo Renzi «è molto positiva, aiuterà le assunzioni ed è più equa rispetto ai giovani», ha spiegato ieri il vicepresidente della Commissione europea, il finlandese Jyrki Katainen , in visita a Roma. Il super commissario - che controlla parecchie deleghe su economia e lavoro - ha parlato davanti alle commissioni riunite di Camera e Senato. Ma non basta, perché tutto il discorso davanti alle commissioni è stato un assist al nostro esecutivo, una sostanziale promozione del lavoro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.