closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il gruppo La Cascina nel business della gestione dei migranti

Coop bianche. Nell'ambito del secondo round dell'inchiesta Mafia Capitale, arrestati quattro manager di una cooperativa "bianca" vicina a Comunione e Liberazione. Secondo la procura di Roma, avrebbero pagato un funzionario che lavorava al Viminale per ottenere una quota di migranti da gestire nelle loro strutture

Lasciamo perdere il sistema di valori alla base della “mission” aziendale - sono tutti buoni quando si tratta di far bella figura su una brochure - anche se in questo caso vengono sottolineati i “principi di trasparenza, lealtà e correttezza nelle dinamiche del mercato”. La sostanza è un’altra: la cooperativa “bianca” La Cascina, facente parte del Gruppo La Cascina, un colosso che si occupa di ristorazione e “global service” vicino a Comunione e Liberazione e che dichiara 364 milioni di ricavi all’anno, da qualche tempo implementa il suo business anche con la gestione delle strutture destinate ad accogliere i migranti....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.