closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il grande affare delle Rsa e la monocultura dell’assistenza

Rsa. Il signor Giuseppe è morto a 91 anni nella fuga dall’istituto. Chiediamoci perché una persona lucidissima e in salute, si è calata dalla finestra anziché infilare la porta

In una Rsa

In una Rsa

Difficile credere che l’ordinanza ministeriale dello scorso 8 maggio sulle “visite in sicurezza” negli istituti assistenziali avrebbe dissuaso Giuseppe C. dal “tentativo di evasione”, così hanno scritto i giornali locali, dalla Rsa in cui viveva. Il signor Giuseppe aveva 91 anni, nessuna malattia contagiosa né invalidante, era molto provato dalla morte recente della moglie ma in contatto quotidiano con sua figlia, ed era “lucidissimo”, dicono gli operatori della struttura, e “molto gentile”, al punto che continuava a scusarsi quando era stato soccorso, sotto la finestra da cui si era calato durante il cambio di turno degli infermieri, utilizzando un tubo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi