closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Il governo fa retromarcia sulle pensioni

Dopo le proteste. Arriva la precisazione dell'Inps, confermata dal ministro Poletti: assegno il 10 solo per chi ha una doppia pensione (da lavoro pubblico e privato)

Marcia indietro del governo sulla data della consegna delle pensioni, dopo le proteste dei sindacati. Per circa 15 milioni di pensionati l’assegno continuerà anche l’anno prossimo a essere emesso il primo del mese se si è stati lavoratori del settore privato, e il 16 se si è ex dipendenti pubblici. L’accredito cambierà soltanto per quegli 800 mila cittadini che hanno un doppio assegno Inps-Inpdap (e hanno lavorato quindi sia nel pubblico che nel privato): questi riceveranno la pensione in un’unica soluzione il 10 del mese. La precisazione è arrivata dall’Inps dopo la levata di scudi delle organizzazioni di categoria dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.