closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il G7 non fa cambiare idea a Biden: via il 31 agosto

Il vertice. Il presidente Usa non cede e conferma la data dell’evacuazione. Per Draghi bisogna mantenere un canale di contatto con il regime per transitare in Afghanistan in modo sicuro. Il nodo dei fondi: la Gran Bretagna promette 286 milioni in aiuti, l’Ue congela 1 miliardo

Mario Draghi e in basso il presidente francese Macron collegati con il G7 da remoto

Mario Draghi e in basso il presidente francese Macron collegati con il G7 da remoto

Nove giorni dopo la disfatta di Kabul, l’occidente riunito nel G7 non riesce a mostrare un fronte unito. Joe Biden mantiene la data del 31 agosto per porre fine alle operazioni di evacuazione. Gli europei non sono riusciti a ottenere un rinvio, ma solo una piccola concessione: Biden promette di chiedere al Pentagono un’eventuale proroga «in caso di bisogno». Nei fatti, per gli europei che non possono fare da soli, significa la fine delle evacuazioni prima del 31, perché gli ultimi giorni saranno occupati dalla partenza dei 5.800 soldati Usa ancora presenti in Afghanistan. PER IL PREMIER DRAGHI bisogna «mantenere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.