closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il fallimento di Marino e la scelta del candidato

Elezioni amministrative. Opporsi al neoliberismo

Pochi mesi fa Marco Bersani di fronte all’offensiva neoliberista ai danni degli enti locali notava che sindaci e amministratori dovevano «decidere se essere gli esecutori ultimi di un processo di privatizzazione», che avrebbe comportato la consegna di «beni e patrimonio alle lobby bancarie e finanziarie», o «se riconoscersi come i primi rappresentanti degli abitanti di un determinato territorio e porsi in diretto contrasto con quei processi». Se va, dunque, sottolineato che il sindaco Marino nulla ha avuto a che fare con la cosiddetta Mafia Capitale, annidatasi nel tessuto di potere capitolino attraverso il totem neoliberista delle esternalizzazioni dei servizi, è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.