closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Il disobbediente di Barbiana

A teatro. Nello spettacolo di Eugenio Nocciolini i primi anni della difficile scuola popolare di don Milani a Calenzano

Una scena da Il disobbediente di Eugenio Nocciolini

Una scena da Il disobbediente di Eugenio Nocciolini

Prima di Barbiana per don Milani ci fu Calenzano. La scuola popolare che poi, in quel grumo di case sperse sul Monte Giovi, avrebbe preso corpo, fra scandalo e scalpore, qui, alle porte di Firenze, gettava i suoi semi. Siamo nell’immediato dopoguerra. C’è un paese da ricostruire. Ma soprattutto c’è una nuova «classe» da istruire. Fra capitale e lavoro, bisogna scegliere. Schierarsi. Per Lorenzo non ci sono dubbi. Oltre le gerarchie cattoliche e le scomuniche papali. Furono le sue prime «esperienze pastorali». Evangelizzazione significa istruzione. All’inizio fu il verbo, le parole da sapere per non farsi infinocchiare dai padroni. Per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.