closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Il deja vu del congresso Cisl, il vero sindacalista è il papa

Nuova Concertazione. Applausi per Gentiloni (e sette ministri) anche su nuovi voucher, Jobs act e banche venete

Il pontefice in udienza generale

Il pontefice in udienza generale

È tutto uguale al giugno 2013. Manca solo Bonanni. Il primo dei tre giorni del congresso Cisl è un déjà vu di quattro anni fa. Stesso luogo - l’ormai vecchio e caldo Centro congressi dell’Eur di Roma - stessa relazione per «un sindacato contrattualista» - anche se a farla è l’attuale segretaria generale Annamaria Furlan - stessi applausi ad un premier centrista - nel 2013 Enrico Letta a pochi mesi dal celeberrimo #enricostaisereno, ieri Paolo Gentiloni, uniti dalla stretta relazione con la comunità cislina e l’origine democristiana. L’UNICA VERA NOVITA’ è esterna. E viene dal Vaticano. Dove il congresso è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.