closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Cristo di Rio è della diocesi, «oltraggioso» lo spot della Rai

Bello lo spot dei mondiali della Rai, quello che potrebbe costare una decina di milioni di euro al contribuente. Quello che la Rai ha ritirato in fretta e furia venerdì scorso, dopo che negli uffici di Viale Mazzini è arrivata, per mano dell’avvocato campano Alexandro Maria Tirelli, una richiesta d’indennizzo dell’Arcidiocesi di Rio de Janeiro, quasi 4 milioni di battezzati su una superficie di 1.300 chilometri quadrati. È veramente un peccato che l’impeccabile spot non ci sia più. Quelle immagini potenti e originali, riuscivano a catapultare il telespettatore dalla sua poltrona direttamente nell’atmosfera elettrizzante della cidade maravilhosa. Credete a chi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.