closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Cristo di Rio è della diocesi, «oltraggioso» lo spot della Rai

Bello lo spot dei mondiali della Rai, quello che potrebbe costare una decina di milioni di euro al contribuente. Quello che la Rai ha ritirato in fretta e furia venerdì scorso, dopo che negli uffici di Viale Mazzini è arrivata, per mano dell’avvocato campano Alexandro Maria Tirelli, una richiesta d’indennizzo dell’Arcidiocesi di Rio de Janeiro, quasi 4 milioni di battezzati su una superficie di 1.300 chilometri quadrati. È veramente un peccato che l’impeccabile spot non ci sia più. Quelle immagini potenti e originali, riuscivano a catapultare il telespettatore dalla sua poltrona direttamente nell’atmosfera elettrizzante della cidade maravilhosa. Credete a chi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi