closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il Colle frena Renzi E l’ex premier giura: «Mai parlato di crisi»

Democrack. Da Mattarella ai centristi Pd, tutti gli stop all’impennata sul senato. Anche Gentiloni stavolta: le istituzioni debbono essere rassicuranti. Il futuro segretario: l’episodio di ieri è grave. Il nostro linguaggio non può tornare alla prima Repubblica. Ma ora hanno la maggioranza, vediamo cosa sono capaci di fare. Speranza, Art.1: «Basta arroganza, il parlamento non è la cucina di Masterchef dove si risponde Sì chef»

Il premier Gentiloni e l'ex premier Matteo Renzi

Il premier Gentiloni e l'ex premier Matteo Renzi

«La vicenda è chiusa, ora occupiamoci di cose serie». Matteo Renzi arriva con il consueto ritardo alla riunione dei suoi parlamentari convocata nel pomeriggio al Nazareno. Ma a quell’ora, sono le tre e mezza del pomeriggio, ha già cambiato idea rispetto alla sera prima: nessuna drammatizzazione sulla mancata elezione del presidente della commissione affari costituzionali al senato, pieno appoggio a Gentiloni. Certo, spiega, «l’episodio di ieri è grave e antipatico. Il nostro linguaggio non può tornare alla prima Repubblica. Noi la parola crisi di governo non la vogliamo utilizzare, come fanno Ncd o Mdp». E comunque: il capo dello Stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.