closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il Cinema Palazzo non abbassa il sipario

Notte a San Lorenzo. Gli attivisti dello spazio sociale: «Siamo disponibili a parlare con le istituzioni se non si tratta di confronti strumentali, che qualche forza politica vorrebbe utilizzare in campagna elettorale»

La celere fuori dal Nuovo Cinema Palazzo

La celere fuori dal Nuovo Cinema Palazzo

Il giorno dopo lo sgombero del Cinema Palazzo, lo spettro della «linea dura» contro le occupazioni romane, per di più in piena pandemia, continua ad aleggiare su Roma e turba le esistenze delle oltre diecimila persone che sono organizzate nei movimenti per il diritto all’abitare. NUMEROSE OCCUPAZIONI abitative hanno ricevuto la visita di funzionari Acea che chiedono di avere accesso ai contatori di acque e luce, minacciando l’intervento delle forze dell’ordine. Dalle occupazioni si teme possa trattarsi di un primo passo verso nuovi sgomberi. «Ci ha colpito la simultaneità di questi controlli, avvenuti tra ieri e oggi in tutte le...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi