closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il cambiamento non ha bisogno dell’uomo forte

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Al contrario di quel che ha detto il presidente Mattarella, citando Charles Hughes in un passaggio del suo discorso al Paese, «quando perdiamo il diritto di essere differenti perdiamo il privilegio di essere liberi», sembra invece che le differenze, la pluralità delle voci non vadano per la maggiore: prevale invece la spinta al conformismo e al capo «supremo». Perché uno degli aspetti politici (o sub-politici) che ereditiamo dal 2019 è il desiderio di avere «l’uomo forte» al comando. Come rivelavano da tempo varie ricerche, e come ha ribadito l’ultimo rapporto Censis, la maggioranza degli italiani vorrebbe questo tipo di figura...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.