closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

I vescovi dalla parte dell’ambiente ricordando la «Laudato si’»

Cei. Avvenire: «Perché la chiesa è schierata sulle posizioni del No triv»

Il segretario della Cei Nunzio Galantino

Il segretario della Cei Nunzio Galantino

Sarebbe azzardato dire che i vescovi italiani hanno innalzato le bandiere NoTriv. Tuttavia l’indicazione, sebbene filtrata dal consueto stile ecclesiastico soft (che diventa hard quando si affrontano temi etici), è sufficientemente chiara: sulla questione delle trivelle petrolifere in mare - oggetto del referendum del 17 aprile - bisogna trovare una soluzione che rispetti l’ambiente. L’affermazione è contenuta in un passaggio del comunicato finale del Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana (a Genova dal 14 al 16 marzo) diffuso ieri. I vescovi, si legge nella nota, si sono confrontati «sulla questione ambientale e, in particolare, sulla tematica delle trivelle - ossia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.