closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

I trionfi dell’oblio

Saggi. Un libro a più voci tra l'erotismo del ricordare e l'attitudine mortifera al dimenticare: "Oblio"

Le cose, una volta venute al mondo tendono a restarci. E con tutta probabilità erano già lì anche prima di «comparire». Ma allora perché abbiamo così tanta paura di dimenticarle? Perché l’oblio è così spesso associato a una dimenticanza assoluta e perciò mortale? Henri Bergson non era tanto stupefatto dalla nostra capacità di ricordare quanto dalla facilità con cui dimentichiamo. Perché, in effetti, se tutto il nostro passato, il «passato in generale», è coestensivo al presente, si forma con esso essendogli fedele in ragione di una contemporaneità fondamentale, non lo ricordiamo tutto e, magari, tutto insieme, in uno stesso istante?...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.