closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

I rifugiati sul tetto di Kreuzberg

Berlino. Nel quartiere multietnico e alternativo la polizia sgombera una scuola occupata da 200 richiedenti asilo. In 40 sono barricati da quattro giorni. La solidarietà di migliaia di attivisti

  Sono su un tetto di una scuola da quattro giorni, una quarantina di rifugiati nel quartiere di Kreuzberg, a Berlino, per protestare contro lo sgombero, avvenuto martedì scorso, quando duecento persone sono state trasferite dalla scuola Gehart-Hauptmann in alcuni centri di raccolta nella periferia della città. Per loro solo la promessa di ottenere presto un'abitazione, denaro e una risposta alle domande d'asilo sospese in alcuni casi da anni. Promesse che nel corso del tempo si sono dimostrate vane e alle quali non tutti hanno creduto, prendendo la decisione di resistere in un edificio accerchiato da più di mille poliziotti,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.