closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

I punti fermi di Rousseau sulla strada del nuovo M5S

Prigionieri della rete. Casaleggio Lancia ControVento

Davide Casaleggio

Davide Casaleggio

Nel Movimento 5 Stelle in cui tutto è destinato a cambiare, Davide Casaleggio prova a fissare alcuni paletti identitari presentando il manifesto programmatico ControVento. «I rapporti con il M5S saranno più chiari» promette Casaleggio, che tenta di non strappare. A chi gli chiede se intende fondare un nuovo soggetto politico, cosa che gli hanno rinfacciato numerosi parlamentari grillini, risponde: «Credo che si sia chiarito cosa questo manifesto sia: è un metodo». In dieci punti Casaleggio tenta di disegnare una cornice di regole e principi che tuttavia, mette i piedi nel piatto del delicato processo di mutazione dei 5 Stelle sotto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi