closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

I nomi dimenticati della Grande Guerra

Memoria. «Eroi e poveri diavoli della Grande Guerra» di Paolo Brogi per Imprimatur editore. Racconti sugli uomini che catapultati al fronte hanno cercato una via di uscita dalla trincea

Francesco Guccini ci ricorda che, nell’immaginario condiviso, gli «eroi son tutti giovani e forti». Non di meno, sono ancora di più apprezzabili se morti nell’esercizio delle loro straordinarie ed epiche gesta, fatto che li rende, per un qualche verso, sovraumani, ovvero al di sopra dell’uomo. Che, come tale, evidentemente, è invece da intendersi solo nella sua mediocrità. La Prima guerra mondiale, per le proporzioni immani e il carattere catastrofico che la connotarono, sembra avere divorato quegli uomini (e quelle donne) che ne furono travolti in grande numero. Di tanti individui rimane spesso un solo nome, quando qualcuno ha pensato che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.