closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

I nazifascisti senesi volevano far saltare la moschea di Colle val’d’Elsa

Onda Nera. Da un monitoraggio dei social network sui messaggi di istigazione all'odio razziale e di apologia del fascismo, la Direzione distrettuale antimafia e la Digos fiorentina hanno arrestato due impiegati (padre e figlio) e perquisito case, uffici e capannoni di proprietà di altri dieci camerati senesi, “per detenzione abusiva di armi correlata alla costituzione di un'associazione con finalità eversiva".

Una manifestazione fascista

Una manifestazione fascista

Ormai di fatto sdoganati da istituzioni, media e social network, si presentavano su questi ultimi divulgando senza alcun pudore foto e scritte inneggianti alle Ss, Hitler e Mussolini. Il leader, un senese di 60 anni, Andrea Chiesi, bancario alla sede centrale del Monte dei Paschi, postava foto in cui indossava una mimetica delle Ss a bordo di un sidecar militare, oppure a Predappio alla tomba a del duce e a Dongo, dove venne arrestato Mussolini nel 1945, intento nel saluto romano e mimando il gesto di sparare a un cartello dell'Anpi, l'associazione nazionale dei partigiani. Addirittura progettando, come emerso dalle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.