closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

I Mondiali di calcio al tempo del virus

Qatar 2022. I club europei impediscono ai calciatori latinoamericani di tornare nei loro paesi per disputare le qualificazioni

La pandemia rischia di falsare la qualificazione ai mondiali di calcio che si terranno in Qatar nel 2022. A fare le spese sono le nazionali dei paesi dell’America Latina, soprattutto Brasile, Argentina, Uruguay, e in minor misura Colombia, Cile, Messico ricchi di talenti attratti dai club europei, che garantiscono loro contratti faraonici. Se il ct della Nazionale Roberto Mancini dispone dei calciatori più in forma del campionato per intraprendere il cammino di qualificazione verso i mondiali, iniziato giovedì contro l’Irlanda del Nord, mentre domani gioca contro la Bulgaria, per concludere mercoledì 31 marzo a Vilnius contro la Lituania, non altrettanto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.