closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Grillo difende il figlio indagato per stupro: «Arrestate me»

5 Stelle. Bufera sul garante e imbarazzo tra i parlamentari. Nessuna reazione da Conte

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Le nuove linee guida per la comunicazione del Movimento 5 Stelle sono chiare: parlare di massimi sistemi, disegnare ampi orizzonti, evitare contrapposizioni, apparire costruttivi invece che polemici. Beppe Grillo fino a ieri era impegnato a persuadere addetti alle pubbliche relazioni ed eletti del fatto che al nuovo corso politico del M5S doveva accompagnarsi anche un cambio di stile nel rapporto con la pubblica opinione. Tutto si frantuma di fronte alla storiaccia giudiziaria nella quale da circa due anni è finito Ciro Grillo, il figlio del garante del M5S indagato per violenza sessuale di gruppo ai danni di una giovane donna....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi