closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Grecia: moderato ottimismo

Vertice di Riga. Lungo incontro di Tsipras con Merkel e Hollande. "Resta ancora molto da fare", per la cancelliera, ma lo spettro del default si allontana. La Commissione ha un piano di emergenza di 5 miliardi, che permetterebbe ad Atene di rimborsare le scadenze di giugno con l'Fmi. In cambio aumento dell'Iva e mantenimento dell'Enfia sugli immobili. Una mossa per calmare i "duri" nell'Eurogruppo (5 paesi su 19) che non escludono di giocare la carta del referendum sull'euro in Grecia

Il premier greco Alexis Tsipras

Il premier greco Alexis Tsipras

Nell’estenuante altalena di alti e bassi sul futuro della Grecia, ieri è stata una giornata di moderato ottimismo. Ai margini del vertice di Riga (Lettonia, che ha la presidenza semestrale del Consiglio Ue) sulla Partnership orientale, dopo un incontro di più di due ore tra Angela Merkel, François Hollande e Alexis Tsipras giovedi’ sera, la minaccia di default greco sembrava essersi allontanata un po’. La cancelliera tedesca ha parlato di “scambio molto amichevole, costruttivo”, ma ha messo in guardia: “è chiaro che bisogna continuare a lavorare con le tre istituzioni”, Fmi, Bce e Ue, “resta ancora molto da fare”. Francia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.