closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Granma», viaggio in Nigeria contro le bugie dei trafficanti

Cinema. Daniele Gaglianone e Alfie Nze parlano del loro film selezionato a Locarno

«Se questo film riuscirà a toccare anche solo una famiglia, una singola persona che vorrebbe partire per l’Europa sarò soddisfatto» dice Alfie Nze, regista e sceneggiatore insieme a Daniele Gaglianone di Granma, un cortometraggio di 30 minuti che verrà presentato ad agosto al Festival di Locarno. Il protagonista, Jonathan, è un giovane cantante hip hop di Lagos (Nigeria): all’inizio del film, mentre sta registrando una nuova canzone, una telefonata lo avverte che suo cugino Momo è morto in mare cercando di raggiungere l’Europa. Si ritrova così costretto a intraprendere con sua nonna un viaggio nel cuore del paese, dove vive...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.