closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Grandangolo e teleobiettivo, l’opera pop di Baglioni

Musica. Il 4 dicembre esce il nuovo album del cantautore romano «In questa storia che è la mia»

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

I più maliziosi (e i detrattori) sussurrano che a questo disgraziatissimo 2020 mancava solo il disco di Baglioni, ma per le legioni di fan del cantautore romano il suo ritorno a sette anni di distanza da Con Voi, è «una carezza sull’anima». In questa storia che è la mia (SonyMusic) - in uscita venerdì 4 dicembre in più formati - è puro concentrato della sua musica: 14 brani, 1 ouverture, 4 interludi piano e voce, 1 finale. Melodie memorizzabili, arrangiamenti orchestrali e compatti curati da Paolo Gianolio e Celso Valli, durata monstre (80 minuti) e testi che girano intorno al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi