closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Governo-sindacati, confronto «serrato» sul Recovery plan

Dialogo Sociale. Dalla settimana prossima tavoli del Mef con Cgil, Cisl e Uil su ognuna delle sei «missioni». Previsto anche un incontro sul nuovo decreto Ristori Landini: allungare stop licenziamenti

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte durante la videoconferenza con i sindacati

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte durante la videoconferenza con i sindacati

Il dialogo sociale riprende e si punta a farlo continuare, crisi di governo permettendo. Nel primo incontro dopo mesi con Cgil, Cisl e Uil Giuseppe Conte motiva il ritardo nel confronto proprio con la crisi politica. L’esecutivo però prende impegni per il futuro assecondando le richieste dei sindacati. Ieri mattina in video confederenza da palazzo Chigi si è parlato di Recovery Fund ma si sono presi impegni precisi anche per il quinto decreto Ristori: Cgil, Cisl e Uil saranno ascoltati prima di vararlo e puntano in primis a prolungare il blocco dei licenziamenti fino all’estate. Sul Recovery Fund invece l’impegno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.