closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Gli ulivi dei mille anni

Arbor maxima. Un lungo pellegrinaggio colmo di luce da nord a sud accarezzando gli splendidi ulivi della penisola che l’uomo conosce e coltiva da sempre

Nei mesi scorsi abbiamo iniziato un’esplorazione tra gli alberi più annosi del nostro paese, soffermandoci dapprima sulle conifere, in particolar modo i larici e i pini che radicano tra Alpi e Pollino, dunque avventurandoci nella vasta costellazione di castanodonti che sono presenti in diverse aree del paese, tra Etna, Appennino e zona prealpina. Questa volta accarezzeremo alcuni dei nostri splendidi ulivi. IL RAPPORTO TRA UOMO E ULIVO risale i secoli e oggi si crede che l’uomo li conosca e li coltivi da migliaia di anni. Già ampiamente popolare al tempo dei romani, l’olivicoltura ha avuto uno sviluppo altalenate nel corso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.