closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Gli scaffali proibiti

Seduti sui libri. Precarizzate, svuotate di senso, snobbate dalla politica: sono le biblioteche pubbliche, luoghi di cultura e pensiero che rischiano di sparire. Una riflessione in attesa del Bibliopride, dal 22 al 24 maggio a Milano

Candida Hofer, «Trinity College Library», Dublino, 2004

Candida Hofer, «Trinity College Library», Dublino, 2004

Nel documento programmatico del 2011, Rilanciare le biblioteche pubbliche italiane, l’Aib – Associazione italiana biblioteche - indicava già alcuni punti di riflessione intorno al ridimensionamento della spesa pubblica e determinanti un abbassamento delle risorse e dei relativi servizi. L’elemento in discussione, allora e oggi, ha a che fare con il ripensamento delle biblioteche come servizi oltre che culturali anche sociali, così come succede nel resto dell’Europa. Essere bibliotecari e bibliotecarie è pertanto una professione intellettuale a pieno titolo. Per far fronte alla trasformazione evidente che il lavoro nelle biblioteche pubbliche sta assumendo bisogna avviare un processo di cambiamento profondo e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.