closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Gino Ferri, avventure di un reporter

Intervista. Il fotografo e reporter dal parmense a Dhaka nei giorni della rivoluzione bengalese

Delhi, marzo 1971 (ph Gino Ferri)

Delhi, marzo 1971 (ph Gino Ferri)

Le note musicali si rincorrono al Madison Square Garden di New York, il 1 agosto 1971, entrando nei cuori della gente mentre fanno conoscere al mondo l’esistenza del Bangladesh e del dramma della popolazione. È Ravi Shankar a parlarne con l’amico George Harrison che, in tempi record, riesce a portare sul palco il gotha dei musicisti (tra loro Bob Dylan, Ringo Starr, Eric Clapton, Billy Preston, gli stessi Harrison e Shankar con il magico sitar) in un happening di beneficenza senza precedenti a sostegno dei milioni di profughi della guerra di liberazione bengalese. Non è un caso che nelle sale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi