closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Gilda Policastro indaga la morte accanto a Malvasia

NARRATIVA. A proposito dell'ultimo libro della scrittrice e critica letteraria, edito per La Nave di Teseo

Gilda Policastro

Gilda Policastro

La parte di Malvasia è il titolo del romanzo di Gilda Policastro (La nave di Teseo, pp. 208, euro 17) e Malvasia è il nome della protagonista, o meglio della donna che dà avvio a questa storia. La parola nel suo significato di malvagia rimanda a tutte le vittime di femminicidio, a tutte le donne che sono state uccise perché in qualche modo sono state considerate frutto della malapianta. IL ROMANZO PROCEDE per suggestioni ed è quanto meno spiazzante: la prima parte induce la lettrice e il lettore a pensare che si tratti di un giallo, con tutta la linearità...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.