closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Giacinto Facchetti, mon capitaine

Sport. Intervista a Gianfelice, figlio del mitico capitano dell'Inter, una figura amata e rispettata da tutti

Dieci anni fa moriva Giacinto Facchetti, capitano di lungo corso dell’Inter e della Nazionale. L’amicizia con lo scrittore Giovanni Arpino, l’impegno alla presidenza dell’Inter, il vano tentativo di ripulire l’ambiente del calcio, i conflitti generazionali e politici con i figli, che in casa leggevano il manifesto, l’affetto della gente e un libro a fumetti Giacinto Facchetti il rumore non fa gol (BeccoGiallo). Ne parliamo con il figlio Gianfelice Facchetti, attore di teatro. Qualche anno fa hai scritto un libro sulla famiglia Facchetti «Se no che gente saremmo». Voi che gente eravate? Persone normali, dall'asilo alle superiori abbiamo fatto le scuole...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi