closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Germania: quando il calcio lotta contro il razzismo

Sport. L'esempio dei club tedeschi nella Bundesliga. In Italia le iniziative della Roma e i curiosi distinguo del presidente Lotito

I seguaci del nazismo fuori dalle curve. L’Italia che si interroga sui continui fenomeni di intolleranza sugli spalti del pallone, con addetti ai lavori - soprattutto calciatori come Edin Dzeko oppure Blaise Matuidi, quasi rassegnati alla violenza verbale e l’ignoranza da parte del tifo organizzato -, dovrebbe fare un salto nel calcio tedesco. Con qualche lodevole iniziativa, come la Roma elogiata dalla stampa internazionale per aver bannato a vita il non – tifoso prodigo di espressioni intolleranti verso il difensore giallorosso Juan Jesus. Un segnale importante, nel silenzio della Lega di A, anche se poi arrivano le dichiarazioni di Lotito,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.