closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Germaine Acogny e Oona Doherty, una passione oltre i confini e le generazioni

Biennale di Venezia. Il direttore artistico Wayne McGregor assegna il Leone d'Oro per la danza alla coreografa franco-senegalese e il Leone d'Argento alla giovane nord-irlandese Oona Doherty

Germaine Acogny

Germaine Acogny

Saranno due donne a ricevere quest’anno i Leoni per la Danza della Biennale di Venezia. Nel primo anno di direzione artistica del Dipartimento Danza, il coreografo britannico Wayne McGregor, classe 1970, tra i maggiori autori del panorama mondiale di oggi, ha puntato sulla franco-senegalese Germaine Acogny, madre della danza contemporanea africana, e sulla giovane nord-irlandese Oona Doherty. ACOGNY, classe 1944, riceverà al Festival il Leone d’Oro alla carriera. Artista formidabile, grande pedagoga oltre che danzatrice e coreografa, Germaine Acogny è il nome cardine del Mudra Afrique di Dakar, la famosa scuola fondata nel 1977 dal padre del balletto moderno, Maurice...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.