closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Genova, Toninelli sbaglia “pressioni”

Ponte Morandi. Il ministro delle infrastrutture dice che a rallentare la trasparenza del Mit sulle convenzioni autostradali sono state le vecchie lettere di Aiscat e Autostrade, alle quali però ha finito con l'adeguarsi anche la sua gestione

Danilo Toninelli

Danilo Toninelli

«Carta canta» esclama il ministro delle infrastrutture Toninelli, mentre pubblica su twitter la «prova» delle «pressioni» che avrebbe ricevuto per non pubblicare gli ormai famosi allegati finanziari alle convenzioni tra l’Anas e le concessionarie autostradali. La sua denuncia di «pressioni interne ed esterne», ripetuta martedì in aula alla camera, aveva provocato la reazione delle opposizioni che probabilmente non si erano accorte che le stesse parole il ministro aveva già usato il 27 agosto davanti alle commissioni parlamentari. E infatti non c’è nessuna sorpresa nello scoprire che queste «pressioni» altro non erano che le lettere di diffida prima dell’Aiscat (l’associazione tra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.