closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Gabriel Abrantes, beffa continua

I giorni del vino e delle rose. Tre racconti del giovane cineasta yankee-lusitano Gabriel Abrantes (North Carolina, 1984) riuniti in un lungometraggio-bouquet dal titolo Pan pleure pas. Liberdade: in Angola, un giovanotto impotente inscena un disperato agguato al fine di procurarsi del Viagra. Taprobana: il grande poeta portoghese Luis de Camoes è il protagonista di una vicenda libertina in quel di Goa, nell'India del XVI secolo, ma il purgatorio fantasmatico che lo circonda assume strani colori hollywoodiani. Ennui ennui: in Afghanistan, una rappresentante di Bibliothèques sans frontières si assume il meritevole e ingrato compito </CW><CW-24>di </CW><CW-21>diffondere Flaubert e Deleuze presso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi