closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Gabbie per «scimmie»

Verità nascoste. La rubrica settimanale di Sarantis Thanopulos

Dell’omicidio di Emmanuel Chidi Namdi, il 36enne nigeriano ucciso a Fermo, non è chiara l’intenzionalità. Chiarissima è, invece, l’intenzionalità dell’insulto «scimmia» rivolto alla compagna di Emmanuel dall’omicida, che è stato la causa del litigio fatale. Per quanto un insulto non possa essere paragonato a un omicidio dal punto di vista delle conseguenze legali, è un errore grave sottovalutare le sue implicazioni etiche e il suo impatto sulla vita sociale (oltre che sulle relazioni intime e private). L’insulto può avere conseguenze molto negative anche quando è solo una reazione aggressiva occasionale, soprattutto in mancanza di dispositivi contenitivi che ne attutiscano la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.