closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Francia: allarme attentati al massimo

Paura di "repliche" come nel gennaio scorso. Il governo si giustifica sull'antiterrorismo, di fronte agli attacchi della destra. Yacine Salhi non parla. L'inchiesta alla ricerca di eventuali complici: l'uomo ha inviato un sms in Canada con la foto della testa della vittima. Le difficoltà dei servizi per controllare tutte le persone schedate: 3mila nel file "S", 600 considerati casi "molto seri". 500 francesi combattono in Siria, 110 sono stati uccisi

Nuovo consiglio ristretto all’Eliseo, ieri mattina, con i ministri Fabius (Esteri), Cazeneuve (Interni), Taubira (Giustizia), Le Drian (Difesa) attorno a Hollande, per fare il punto sulle indagini e sul dispositivo Vigipirate di allerta attentati alzato al massimo livello per tre giorni nella regione di Lione, per paura di “repliche” dopo l’attentato di venerdi’ alla fabbrica di gas Air Product di Saint-Quentin-Fallavier (dopo il massacro a Charlie Hebdo, il 7 gennaio, c’era stata la replica del 9 all’Hyper Cacher, oltre all’omicidio di una poliziotta). Manuel Valls, sull’aereo del ritorno anticipato dalla Colombia, è in allarme: “la domanda non è sapere se...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.