closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Francesco pensaci tu». I senza casa napoletani scrivono al papa

Gli ex occupanti della scuola Belvedere non credevano alle loro orecchie quando, al telegiornale, hanno sentito papa Francesco affermare durante la visita al centro Astalli di Roma: «A cosa servono alla Chiesa i conventi chiusi? I conventi dovrebbero servire alla carne di Cristo. I conventi vuoti non servono alla Chiesa per trasformarli in alberghi e guadagnare i soldi». Certo, l’invito era a convertirli in centri di accoglienza per migranti ma le parole del pontefice descrivevano con una precisione impressionante quello che sta succedendo a Napoli. Quando si dice che la città ha un certo feeling con l’Argentina… Nel quartiere collinare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi