closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Franceschini usa i laureati da tappabuchi nei beni culturali

Biblioteca Nazionale Firenze. La doppia morale del «made in Italy»: due ore di assemblea al Colosseo sono un danno di immagine, il precariato è la normalità nel paese «pizza, arte e mandolino». Il caso dei tirocinanti usati per supplire alle carenze di organico provocate dai pensiomenti e dal blocco delle assunzioni. Sono i programmi di tirocinio per forza-lavoro giovane, formata e demansionata nei beni culturali

Roma, Pantheon, 11 gennaio 2014: manifestazione dei 500 no ai 500 schiavi del Mibact

Roma, Pantheon, 11 gennaio 2014: manifestazione dei 500 no ai 500 schiavi del Mibact

Spente le luci sul Colosseo, pagati gli straordinari ai custodi dopo la cagnara del governo «per il grave danno d’immagine» causato alla patria, sei ragazzi hanno deciso di raccontare la loro esperienza lavorativa in uno dei settore strategici del «made in Italy». Alessandra Gabellone, Martina De Montis, Daniela Enas, Bruno Maffei, Annarita Romano e Elena Stillitti hanno scritto una lettera al ministro Dario Franceschini dove raccontano il lavoro dei giovani nel paese della doppia morale: quello della vetrina all'estero (pizza, arte e mandolino) e quella del cinismo verso gli occupati con il lavoro precario, volontario o gratuito. Laureati magistrali in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.