closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Forjado, recortado, doblado: ferro!

A Malaga, Centre Pompidou, la mostra di Julio Gonzáles. Gli esiti più sperimentali dello scultore catalano hanno patito il confronto con la lezione picassiana: qui li ritroviamo, taglienti silhouette, in tutta la freschezza del loro travaglio creativo

Julio González,

Julio González, "Mujer peinándose I", 1931, Parigi, Centre Pompidou

[caption id="attachment_522479" align="alignnone" width="638"] Julio González, "Autorretrato", 1914-’18, Parigi, Centre Pompidou[/caption]   Ritorna con frequenza, nella letteratura critica dedicata a Julio González, il giudizio espresso dal poeta Alexandre Mercereau di fronte alla sua prima personale, allestita a Parigi presso la Galerie Povolozky nel 1922: «si tratta di un uomo meraviglioso. Dotato di un’immaginazione abbagliante, versato in un’imprevedibile varietà di medium, è pittore, scultore, architetto, ceramista, produttore di mobili: forgia, martella, sbalza il ferro, il rame, l’oro, il bronzo, l’argento, lavora il legno, disegna vestiti e ricami; come se non bastasse, è modesto al punto da continuare a nascondersi, giunto da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.