closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Fontana, il razzista alla Carta

Campagna elettorale. Il candidato del centrodestra alla guida della regione Lombardia rovescia il senso dell’articolo 3 per giustificare i suoi proclami anti immigrati. Ma la sua sparata mediatica può rilanciare il dibattito aperto da un appello degli scienziati che chiedono ti cancellare il termine "razza" dalla Costituzione

Attilio Fontana al mercato

Attilio Fontana al mercato

Attilio Fontana, il candidato leghista alla regione Lombardia, il giorno dopo aver detto che gli immigrati mettono a rischio «la nostra razza bianca», riconosce di «aver usato un’espressione inopportuna». Ma a confermare che non si è trattato di uno svarione, quanto invece di una precisa strategia da campagna elettorale - Fontana è un candidato poco conosciuto che ha bisogno di far parlare di sé, inoltre ha bisogno di conquistare gli ultrà leghisti che lo vedono come un moderato - invece di scusarsi praticamente rivendica. «La Costituzione - aggiunge infatti, intervistato da Tgcom24 - è la prima a dire che esistono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.