closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Firenze, incendio doloso a cabina elettrica, ferrovie in tilt

Alta Velocità. L'attentato di probabile matrice anarco-insurrezionalista allo snodo di Rovezzano. Bloccate direttissima e linea "lenta", un centinaio i treni soppressi, ritardi di ore per tutti gli altri. Occasione ghiotta per Salvini: "La Tav va fatta, a partire dalla Torino-Lione". Di Maio replica: "Serve prima al sud". E torna in scena anche il sottoattraversamento fiorentino.

Tecnici Fs al lavoro per riparare i danni

Tecnici Fs al lavoro per riparare i danni

Almeno 40 treni ad alta velocità cancellati, così come altrettanti convogli regionali toscani e interregionali diretti da e verso la capitale. Con un blocco della circolazione, sia sulla linea direttissima che sulla “lenta” Firenze-Roma, durato fin dopo l'ora di pranzo. E con ripercussioni nell'intera giornata sia sulla linea ferrata che nelle affollatissime stazioni interessate, da Milano e Venezia fino a Napoli, visti i ritardi di almeno tre ore dei treni anche nel pomeriggio e in serata. A provocare il lunedì nero del trasporto ferroviario, sulla colonna vertebrale del sistema rotabile italiano, un incendio doloso innescato all'alba a una cabina elettrica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.