closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Fiom a Napoli, a sud di Renzi sfila l’Italia vera

Il corteo. La seconda tappa dello sciopero generale Fiom raccoglie a Napoli oltre 30mila persone. La crisi morde e rischia di lasciare dietro di sé un deserto industriale dove non c’è né il pubblico né il privato. È alla Fiat di Pomigliano che è cominciato l’attacco al lavoro. Da Roma in giù migliaia di storie di lotta, di fatica, di resistenza. Che non si fermeranno

Il corteo della Fiom a Napoli

Il corteo della Fiom a Napoli

Erano almeno in 30mila ieri a Napoli per lo sciopero generale del centro sud indetto dalla Fiom. Un corteo che si è snodato dalla Stazione centrale a piazza Matteotti, talmente affollato che la coda è arrivata a destinazione quando il leader della tute blu della Cgil, Maurizio Landini, aveva già iniziato il comizio conclusivo. Accanto a lui durante il percorso padre Alex Zanotelli e don Peppino Gambardella, il parroco di Pomigliano d'Arco che ha sempre sostenuto gli operai Fiat. «È una manifestazione inclusiva», l'ha definita Landini, non a caso con i metalmeccanici c’erano anche i familiari delle vittime dell’Eternit di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.