closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Finisterre jihadista in Africa

La strage di Grand Bassam. Dalla Libia alla Tunisia, dal Mali al Burkina Faso e oltre. Con l'attacco di domenica in Costa d'Avorio il conflitto si affaccia per la prima volta sul Golfo di Guinea. E offre al presidente Ouattara la chance di resettare la scena

Il presidente Ouattara in visita a Grand Bassam dopo l'attacco qaedista

Il presidente Ouattara in visita a Grand Bassam dopo l'attacco qaedista

La Costa d'Avorio entra ufficialmente nelle cronache della guerra che oppone la cosiddetta galassia jihadista agli stati locali e alle potenze occidentali seguendo un unico, orrendo copione - il massacro di civili inermi - in Medio Oriente come in Europa, in Asia come in Africa. Più nel dettaglio, l’azione di domenica a Grand Bassam aggiorna la mappa che illustra il debordare del conflitto in Africa occidentale, il suo percorso implacabile lungo direttive che storicamente hanno unito il Nordafrica all'Africa sub-sahariana, il Mediterraneo al Golfo di Guinea. Simbolicamente, ma neanche troppo, è ormai una guerra dei due mari. L’attacco in Costa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.